La briciola

Capita spesso di utilizzare frasi fatte del tipo “oggi ci sei, domani chissà”, “la vita è troppo breve, per non assaporarne ogni momento”, “goditi ogni giorno come fosse l’ultimo”… Ma è quando ci vai veramente vicino a quell’ultimo respiro che ci pensi e realizzi davvero il significato di quelle frasi. Anzi, ci pensi dopo un tot di ore dall’accaduto, a mente fredda.

Stamattina ho rischiato di soffocare mangiando un banalissimo biscottino a colazione…! Sei sovrapensiero, una briciola minuscola prende la strada sbagliata e l’aria non ti arriva più.

Ok, accade rarissimamente di lasciarci le penne per una cosa tanto banale, ma è una possibilità concreta ed io ho un caro amico in coma da anni proprio a causa una stupida briciola andata di traverso. Mi è venuto in mente pomeriggio, mentre un dolore al petto mi ha ricordato il fatto di stamattina.

Ora ci rido su: ho tirato giù mezza casa a colpi di tosse alle 7 e mezzo del mattino e fatto venire un coccolone al mio compagno, finché non mi sono ripresa e con gli occhi fuori dalle orbite e una voce da oltretomba sono riuscita a dirgli che riuscivo di nuovo a respirare 🙂

A volte basta|occorre una briciola per farci capire le nostre priorità.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s